martedì 27 novembre 2012

il primo quilt, ovvero elogio dell'imperfezione






Udite udite! Ho scoperto la nuova (ennesima) passione della mia vita: il quilting! Semplicemente perché è giunto al termine il mio primo quilt! Beh, forse è esagerato definire "quilt" questa coperta un po' sbilenca, dalle misure non convenzionali, la disposizione casuale dei quadrati e le righe del backing che digradano pian piano da un lato!




Il fatto è che le piastrelle sono di jersey e avevo sottovalutato la tendenza del jersey a "sbrillentarsi", soprattutto quando viene tagliato, cucito, spostato, sparpagliato, riposto, tirato fuori per giorni e giorni e giorni! Quindi alla fine più che un rettangolo ho ottenuto una figura geometrica fantasiosa alla quale era impossibile, tra l'altro, adattare un bordo esterno. E così ne abbiamo fatto a meno.


 


Però non so che dirvi, sarà che i quadrati sono ricavati dalle nostre vecchie felpe e pigiami invernali stra-usati, sarà il backing in flanella,  ma questa morbida coperta mi ispira tanto calore e tenerezza, nonostante le sue imprecisioni, anzi, forse proprio grazie ad esse.




In effetti ultimamente sto imparando a sorridere delle imperfezioni, a provare indulgenza verso gli errori e i difetti e addirittura a considerare una risorsa la capacità di scovare la bellezza nascosta anche dietro questi aspetti di "precarietà". Trovo confortante constatare come non sia affatto necessario essere infallibili e ora quando sono portata a farmi dei problemi ho imparato a chiedermi: "ma è proprio inevitabile?", bene nella maggior parte dei casi non lo è ... e l'ansia svanisce! Ah che liberazione! Voi che ne pensate? Siete maniaci del controllo o virtuosi del relax? ; )



8 commenti:

  1. Adoro il patchwork, soprattutto se imperfetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace lo spirito originario: America della recessione, le donne riciclavano i vecchi indumenti e gli scampoli tagliando quadrati e altre forme. i quadrati sono i miei preferiti! ho un'altra coperta in cantiere, spero di avere tempo di avviarla prima possibile! baci

      Elimina
  2. Ma dai Tiziana e' bellissima! buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. detto da te è un gran complimento! grazie!

      Elimina
  3. Sono una fallimentare maniaca del controllo, l'idea non mi dispiace ma ,sarà anche l'età, mi ritrovo sempre di più a fare le tue stesse considerazioni...Il quilt è bellissimo, mi piace che sia fatto con "ricordi di famiglia".
    Ciao Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'età che avanza avrà i suoi lati negativi, ma questa maggiore "libertà" è sicuramente una grande conquista! ; )))

      Elimina
  4. Il primo lavoro quasi sempre viene imperfetto! E' questione di pratica ed a ogni tentativo si può migliorare :)

    A volte serve il controllo e altre volte il relax. Io penso che bisogna cercare un compromesso tra le due cose, ma non è sempre facile.

    Quindi, buon quilting e tanto divertimento!
    Ciao,
    Goga

    RispondiElimina
  5. bellissimo, una chicca davvero :)
    il mio giace ancora lì, ancora da tagliare, ancora da pensare quasi...
    ma il tuo è delizioso davvero!

    RispondiElimina