domenica 17 gennaio 2010

English holidays


Carissimi amici, da quanto tempo!!! Da quando ci siamo salutati sono passate tre settimane: due di vacanze in Inghilterra e una di ... lavatrici!!! Il rientro in effetti non è stato soft, oltre a tornare al ritmo normale (lavatrici, spesa, asilo, studio, cucina, pulizie, articoli ... uff!) ho ripreso alla grande tutti i miei impegni scout e affini e ho avviato alcuni cambiamenti importanti con Chiara, graduali ma impegnativi per tutti: niente più biberon, niente più lettone nei risvegli notturni, ciuccio tassativamente solo per dormire in previsione di lasciarlo, imparare piano piano ad addormentarsi da sola ... che fatica ragazzi!!! Ma infondo tutto è ripreso anche con gioia e nuove motivazioni e propositi per il 2010! Capite perché ci ho messo un pò per trovare quest'oretta di tranquillità, alle 23.41 di domenica sera, per riprendere i contatti con tutti voi?! Bene, finalmente eccomi qui, con qualche racconto della nostra piccola vacanza ...

Innanzitutto eravamo di stanza a Redditch, un piccolo centro vicino Birmingham, nelle Midlands, ospiti della mia dolce zia Emanuela e della sua meravigliosa famiglia. Non pubblico foto con loro per riservatezza, vi dico solo che l'ospitalità è stata squisita ... in tutti i sensi!


A proposito di squisitezze, infatti, un accenno alla cucina che mi riprometto di approfondire in seguito ... la cucina inglese è in effetti moooolto diversa dalla nostra! Ma a casa della zietta si mangiava decisamente bene e alcune specialità ve le descriverò in altri post visto che sono tornata a casa con diverse ricettine! Intanto qui sopra vedete il profumatissimo indian food take away e le manine della mia Chiaretta che sorreggono un pasty davvero ... gratificante!

Quanto a Birmingham, durante una prima visita abbiamo potuto ammirare la zona dei canali, davvero suggestiva, memoria della primissima Rivoluzione Industriale ... ma lo sapete che affittando delle piccole imbarcazioni con tutti i comfort si può viaggiare per canali fino in Scozia?! Eh eh, manco a dirlo, ci siamo subito ripromessi che appena possibile lo faremo, deve essere bellissimo come viaggio, siete d'accordo?! Birmingham è una città moderna, con poche vestigia del passato, ma davvero bella, ordinata, assolutamente multietnica (più di Londra assicurano gli autoctoni!) insomma molto molto piacevole!



Ma due gioielli mi sono rimasti nel cuore. Il villaggio di Broadway, di cui stupidamente non abbiamo fatto foto significative (questa qui sopra l'ho presa dal web) con i suoi antichi cottages di pietra gialla, di tanto in tanto immersi nel verde di boschetti e giardini, che ti sembra di stare in una favola di Beatrix Potter ... mi sono innamorata davvero!


E poi Stratford! A parte che è la città natale di Shakespeare, a parte che vi sorge il "suo" teatro elisabettiano, a parte che c'è un negozio di abbigliamento che mi piace da matti e uno dedicato al Natale aperto tutto l'anno ... è una città davvero bella! Soprattutto la grandissima area verde lungo il fiume con le papere e i cigni è meravigliosa e non ti stancheresti mai di passeggiare in lungo e in largo, sederti sulle panchine, al mattino, al tramonto, col sole, con la bruma ... e poi le case old-style ... insomma, incantevole!



Un'altra bella visita l'abbiamo fatta al castello di Warwick, uno dei meglio conservati di tutta l'Inghilterra ... non c'è dubbio, è da vedere! Come anche la cittadina che lo circonda, davvero carina, soprattutto nella zona medievale attorno alle mura. Residenza dei Tudor e di quel simpaticone di Enrico VIII, è stato abitato da svariati duchi e duchesse fino alla fine del XIX secolo. Il castello ospita ora una suggestiva esposizione con statue di cera incredibilmente realistiche, arredi e suppellettili d'epoca davvero ben conservati, che ritraggono scene di vita castellana dell'epoca vittoriana al piano di sopra e durante la dinastia Tudor di sotto. Nella corte spettacoli per bambini di giullari, mangiafuoco, trampolieri maghi, giocolieri, burattini ...


... le mura al tramonto, quando tutto il castello e al campagna intorno si immergono in un'atmosfera da fiaba o saga cavalleresca! Non ti stupiresti di sentire zoccoli di cavalli arrestarsi nella corte e veder scendere Tristano dal suo destriero, alla ricerca di Isotta la Bella!


Poi chiese antiche eantichi cimiteri, laghetti immersi nella pace ... passeggiate rilassanti, rigeneranti, nonostante le tempersture sempre prossime allo zero!


Alla fine ci ha fermato (ma solo per due tre giorni) la neve! Una nevicata che in quella zona non si vedeva da 25 anni ... della serie, quando ci muoviamo noi ... !!! Qui sopra la vista che si godeva dal calduccio della nostra stanza.


... e qui Chiara e Cri giocano con la slitta. Giocare con la neve nelle ore centrali della giornata e poi sorseggiare tè, chiacchierare, leggere, cucinare ... relax!




Quando la neve ha deciso di darci un pò di tregua, abbiamo preso il treno e siamo tornati a Birmingham. Questa volta abbiamo visitato il Bullring, una moderna zona commerciale, proprio in centro, in fondo alla più tradizionale New Street. Architetture avveniristiche, eleganti e luminose ... quando l'estetica contemporanea non è un pugno nello stomaco, anzi, devo dire, davvero bella!


Questa foto, infine, mi sembrava doverosa ... potremmo intitolarla "stanchi e felici"!

A presto!!!

10 commenti:

  1. uuhhh!!! che vacanza bellissima!!!
    intanto> bentornata ;) e poi ti dico che mi sono goduta (un po' rosicando!) questo tuo bel post viaggiando un po' con la testolina...che posti meravigliosi...mi hai fatto venire una voglia di un viaggiettooo!!!
    adesso son curiosa di vedere quale ispirazione creativa ti avrà fatto nascere questa vacanzina ;)
    intanto millegrazie per i tuoi bellissimi commenti, sei un tesoro!
    ps: ma quanto son belli gli stivaletti di chiara!!!

    RispondiElimina
  2. Bel viaggio e buona ripresa ...

    RispondiElimina
  3. @ pan: la vacanzina mi ha ispirato soprattutto idee culinarie e shopping!!! spero di riuscire a postare qualcosa nei prossimi giorni!
    Le galoshes di Chiara le abbiamo comprate proprio in Inghilterra come utile e molto tipico souvenir! mi sono innamorata appena le ho viste e lei è stata felicissima, come hai visto, di sguazzare nelle pozanghere!
    @ giuli: grazie cara, non vedo l'ora di leggere e commentare i tuoi post ... sono rimasta indietro!!! ci vediamo da te ; )

    RispondiElimina
  4. Mmhhh... viaggiare... che bellezza. tanto più se ci sono delle persone del posto di riferimento che ti fanno gustare da dentro l'esperienza.
    bentornata cara!
    bacio
    Cristina

    RispondiElimina
  5. Che bella, adoro l'Inghilterra e la Scozia poi...:)
    Sai con il mio ragazzo ci avevamo fatto anche un pensierino, di andarci proprio a vivere! (ci sarebberò più possibilità per entrambi, lì ci abita la mia migliore amica con il marito e i bimbi), ma ho problemi familiari e per ora rimane solo un'idea e un sogno come tanti altri...

    RispondiElimina
  6. Buon rientro! Che bella la tua vacanza ..... andare in Inghilterra è uno dei viaggi che sogno di fare da tempo! Io sono fan di Jane Austen ... Beh, leggendo il tuo post, ho avuto un bell'assaggio ci ciò che potrei vedere..... L'idea di case galleggianti è interessante e so che la fanno anche in Francia (canali intorno alla Loira).
    Buona giornata, Goga

    RispondiElimina
  7. E' sttao un piacere leggere della vostra vacanza. La vecchia Inghilterra ci rivedrà molto presto, è un po' come l'Africa per me. Una volta che l'hai conosciuta soffri fino a che non la rivedi.
    Il Villaggio di Broadway mi manca e ti ringrazio, adesso non me lo lascio sfuggire...
    un saluto e a presto

    RispondiElimina
  8. Ciao, concordo: la cittadina e il castello di Warwick sono una meraviglia. Ci sono stata anche io e ne sono rimasta entusiasta.
    Un abbraccio
    Rosa /Shabby e dintorni

    RispondiElimina
  9. carissima rosa, benvenuta! grazie per il tuo commento, ho sbirciato il tuo bellissimo blog e tornerò a farlo con più calma per ammirarlo ben bene!
    per ora un grande abbraccio, torna quando vuoi!

    RispondiElimina
  10. Bentornati, e bentornata tu sul blog!
    Baci baci

    RispondiElimina